Crea sito
  • Facebook
  • RSS




‘Voglio essere una bambola’ E spende 100mila dollari in chirurgia plastica

Pubblicato da redazione2. Pubblicato in CRONACA

Tagged: ,

Pubblicato il Marzo 22, 2014 con Nessun commento

katella_dash--400x300Ha speso ben 100.000 dollari in chirurgia plastica per diventare un bambola di plastica. E’ la storia di Katella Dash, 38 anni, originaria di Minneapolis, Stati Uniti. La prima operazione l’ha fatta a 23 anni, in Thailandia, per cambiare sesso: cresciuta in un corpo sbagliato, da giovane sentiva di “essere più femmina delle femmine”. Poi ha cominciato a desiderare un seno esplosivo. Così la biondissima Katella da allora si è sottoposta a ben sette operazioni per aumentare il volume del proprio decollété. Non solo. Gli interventi hanno interessato guance, labbra e mento. Tutto per somigliare a una bambola, il più sexy possibile.

“Ho un’ossessione per la chirurgia plastica. So anche che la maggior parte delle perosne non sopporta questo mio aspetto estremo”, ha confessato ai media inglesi Katella, disposta a dedicare almeno tre ore al giorno alla cura del suo corpo. “Il costo di tutti i miei interventi ammonta a circa 100.000 dollari (circa 70.000 euro). Ma quello che desidero ora è solo un seno ancora più grande”, ha aggiunto Katella, oggi tornata single. Nessun medico americano, però, è disponibile ad operarla di nuovo, visto che andrebbe incontro a dei rischi. Perfino gli amici più intimi di Katella sono preoccupati di questa sua ossessione. Lei, però, è decisa ad andare avanti: “Non sono affatto preoccupata delle conseguenze o complicazioni per la mia salute. Voglio solo un seno più grande”.

 

fonte: ‘Voglio essere una bambola’ E spende 100mila dollari in chirurgia plastica – Adnkronos Esteri.

Nessun commento

Commenti for ‘Voglio essere una bambola’ E spende 100mila dollari in chirurgia plastica are now closed.