Crea sito
  • Facebook
  • RSS




Tragedia sui monti del Bergamasco: una scout 16enne cade in dirupo e muore

Pubblicato da . Pubblicato in CRONACA

Tagged: ,

Pubblicato il gennaio 04, 2013 con Nessun commento

Una ragazza 16enne di Cinisello Balsamo, Chiara Pappalardo, è morta oggi precipitando da un dirupo nella localita’ Salvasecca di Valbondione (Bergano). Insieme a un’amica di 12 anni, si era messa a giocare sulla neve, intorno a mezzogiorno, con un gommone dotato di camera d’aria, improvvisato da loro come slittino. Scivolando sul prato dove si trovavano, a circa mille di quota, hanno perso il controllo della ‘slitta’ finendo contro e rompendo la recinzione che le separava da un dirupo.

Secondo quanto raccontato dai Carabinieri di Clusonio, che coordinano le indagini insieme ai carabinieri di Ardesio, una delle due ragazzine, la piu’ piccola, e’ riuscita a trovare un appiglio che le ha impedito di cadere. Mentre per Chiara, precipitata per 40 metri, non c’e’ stato nulla di fare. Immediati i soccorsi che hanno trovato la ragazza agonizzante: il medico dell’eliambulanza ne ha constatato il decesso per politrauma alle 13.45.

I genitori della vittima sono stati chiamati immediatamente, mentre tutta l’area e’ stata posto sotto sequestro. La magistratura ha dato il nullaosta alla rimozione del corpo e alla sua sepoltura.

fonte: Tragedia sui monti del Bergamasco: una scout 16enne cade in dirupo e muore – Adnkronos Cronaca.

Nessun commento

Commenti for Tragedia sui monti del Bergamasco: una scout 16enne cade in dirupo e muore are now closed.