Crea sito
  • Facebook
  • RSS




Milano, scopre di essere di nuovo incinta. Il convivente la uccide davanti al figlio

Pubblicato da redazione1. Pubblicato in CRONACA

Tagged: ,

Pubblicato il settembre 16, 2012 con Nessun commento

Aveva scoperto di essere incinta la venticinquenne uccisa ieri sera dal suo compagno marocchino nel loro appartamento in via San Dionigi a Milano. Il test, con esito positivo, era ancora in bella mostra quando gli agenti sono entrati in camera da letto. Nulla da fare per lei, distesa sul pavimento, immobile, colpita per dieci volte con un coltello da cucina di dodici centimetri. Nascosto, dietro il divano, il figlio della coppia di soli quattordici mesi, terrorizzato ma illeso.

Suo padre, 28 anni, dopo il gesto, ha bevuto un acido sturalavandini, poi ha tentato il suicidio lanciandosi dal balcone. Gli agenti arrivati sul posto insieme al 118 per soccorrerlo hanno notato le scarpe e i calzini sporchi di sangue nonostante non avesse ferite evidenti. Un particolare che li ha insospettiti e li ha portati in quell’appartamento al settimo piano in cui si è svolto il delitto e in cui prima, alcuni testimoni, hanno sentito la coppia litigare. E’ in quella gravidanza, forse non desiderata, che secondo gli inquirenti c’è il movente dell’omicidio. L’uomo, piantonato in ospedale, è ora fuori pericolo. Il piccolo, che ha assistito all’omicidio della madre, è stato affidato ai parenti di lei.

fonte: Milano, scopre di essere di nuovo incinta. Il convivente la uccide davanti al figlio – Adnkronos Cronaca.

Nessun commento

Commenti for Milano, scopre di essere di nuovo incinta. Il convivente la uccide davanti al figlio are now closed.